Blog

SLIMCAP, PIU' SPAZIO ALLE DITA NELLE TUE SCARPE ANTINFORTUNISTICHE

13 Settembre 2018

Base Protection produce scarpe antinfortunistiche con puntale SlimCap: leggero, più elastico dei puntali metallici, amagnetico e termoisolante.

Alessio mi ha raccontato che suo padre, al rientro, dopo una lunga giornata di lavoro tra i pescheti della Romagna, era sempre di cattivo umore. Non vedeva l’ora di togliersi le scarpe antinfortunistiche. Se le sfilava. Si sfilava le calze. I piedi arrosati e le unghie nere. La sua espressione cominciava a rasserenarsi dopo qualche minuto.  I piedi in ammollo in acqua e bicarbonato per una mezz’ora per avere un effetto benefico e tornare ad essere l’uomo dalla risata facile che allietava le serate in famiglia. Fino a quel momento era intoccabile. Era meglio lasciarlo un po’ solo.

La storia del padre di Alessio è comune a tanti lavoratori che indossano scarpe antinfortunistiche inadatte, o semplicemente di un numero sbagliato. Perché? Le calzature da lavoro sono dotate di puntale antischiacciamento. Il dispositivo montato per evitare danni al piede dovuti alla caduta accidentale di pesi finisce per occupare spazio all’interno, comprimendo le dita. Una situazione che suscita sensazioni di scomodità e dolore.

L’IMPORTANZA DELLE DITA

La salute delle dita del piede non è da trascurare. Se dovessero fare male, il dolore si ripercuoterebbe sui piedi. Quando i piedi dolgono le ripercussioni si diffondono in tutto il corpo. E nella capacità di restare sereni. Un problema alle dita e ai piedi rende insopportabile anche il semplice camminare. La scelta delle scarpe ideali per il proprio piede è fondamentale per la propria salute fisica e mentale.  

LA SCARPA GIUSTA

Può capitare di provare delle scarpe e di avere la sensazione che vadano bene. Di utilizzarle e rendersi conto che non sono adatte al proprio piede.  Troppo strette o troppo larghe. Capita con le scarpe “da passeggio”, capita con le scarpe che calziamo per andare a lavorare.

Con le scarpe antinfortunistiche il problema è accentuato perché le punta delle dita finiscono per fare attrito contro un elemento rigido.

Comprare delle scarpe più larghe potrebbe risolvere il problema? Non è così! Una taglia in più potrebbe ampliare lo spazio che le dita hanno a disposizione in punta, ma una scarpa più grande non lo è solo in lunghezza, lo è anche in larghezza e provocherebbe comunque problemi di calzata. Il piede, muovendosi molto all’interno della scarpa, potrebbe subire gli identici problemi che provocano delle scarpe strette.

SLIMCAP, IL PUNTALE BASE PROTECTION

Analizzando queste problematiche Base Protection ha sviluppato un puntale che offre al piede un ambiente più “ospitale”. E’ il puntale non metallico SlimCap.

Si è agito sugli spessori del supporto. Utilizzando un materiale alternativo ai metalli ma capace di produrre gli stessi (se non migliori) risultati in termini di sicurezza sul lavoro, si è riusciti a superare la sgradevole e dolorosa  sensazione di compressione delle dita all’interno dell’area del puntale.

Lo spessore in punta dello SlimCap è di soli 6,5mm. E’ tra i più bassi sul mercato. Una soluzione che permette di avere una maggiore corrispondenza tra il numero di taglia dichiarato e quello effettivo. Una soluzione che lascia alle dita lo spazio necessario per non urtare contro le pareti della scarpa antinfortunistica. Aumenta il comfort per il piede. Diminuisce la probabilità di avere problemi con le proprie scarpe antinfortunistiche.

Alessio. L'ho incontrato qualche giorno fa. Era un po’ di tempo che non ci vedevamo. Come sta tuo padre? Come stanno i suoi piedi? Il signor Roberto lavora con più serenità da quando indossa le scarpe antinfortunistiche giuste. E soprattutto è più sereno quando arriva a casa. Le unghie nere sono solo un ricordo. Niente più dolori. Ha addirittura ripreso a giocare a calcetto con gli amici del bar!